Cos'è il Marketing Export? E a che cosa serve?

Times have changed

Come fare marketing orientato ai mercati esteri

[wpseo_breadcrumb]

Cos’è il Marketing Export e a cosa serve?

Il Marketing Export è un approccio e un mindset, oltre che un insieme di metodi e strumenti, per conquistare i mercati esteri in modo ragionato e strutturato, tenendo conto delle specificità di ogni mercato da varie prospettive: socioeconomiche, culturali, normative, legali, tecnologiche. Consente di fare le giuste scelte strategiche, di ottimizzare sforzi ed investimenti, e in definitiva di accelerare la crescita sui mercati obiettivi.

Cos’è il Marketing Export?

Il Marketing Export si fonda sugli stessi principi e processi alla base del marketing tradizionale centrato sul cliente, ovvero:

  • analisi: di mercato, della concorrenza e dei segmenti di clienti
  • sviluppo del prodotto
  • definizione di strategie 
  • posizionamento del Brand 
  • elaborazione piani operativi
  • misura dei risultati ed eventuali azioni correttive

integrando tutte le variabili relative ai mercati esteri: dati macroeconomici, cultura, religione, geografia, clima,  avanzamento tecnologico, rischio paese ..

metagorà - internazionalizzazione - marketing export - rischio paese Sace
Risk & Export Map - Sace
metagorà - internazionalizzazione

A cosa serve il Marketing Export?

Sono tanti gli aspetti che variano da mercato a mercato.
Gli aspetti più evidenti sono a livello di comunicazione. Ognuno di noi ne avrà fatto l’esperienza. Spesso non basta tradurre i termini in una lingua diversa per comprendere ed essere compresi, a causa dei filtri culturali, degli stereotipi o degli usi e costumi negli affari.
Anche la gestuale, il rapporto al tempo e alla gerarchia, e perfino il linguaggio dei segni, possono dare luogo ad equivoci.

Cambiando mercato ci troviamo di fronte ad un panorama concorrenziale diverso, anche solo per la presenza di competitor locali o in virtù di diverse strategie dei nostri concorrenti diretti o delle multinazionali, e per via di un quadro normativo e legale differente.

A volte ancora cambiano i prodotti stessi o il loro utilizzo.
Esempi evidenti ci sono nell’alimentare. Basta pensare alla pasta che si può mangiare in Francia o Germania – perfino ancora in certi ristoranti italiani che cercano di adattarsi ai gusti locali – o alle bevande al gusto di caffè che chiamano espresso. Nei settori fashion o cura della persona può rivelarsi necessario adattare prodotti e formule per le differenze a livello di statura o di caratteristiche biologiche.
La scelta di un canale di distribuzione diverso può cambiare la struttura dei costi come un diverso potere d’acquisto dei segmenti di clienti possono determinare le decisioni a livello di strategie di prezzi.

Ne risulta che, a seconda del tipo di mercato, occorre valutare in quale misura sia necessario adattare la propria offerta alle specificità locali per raggiungere gli obiettivi di crescita auspicata. E molte di queste decisioni dipendono dal livello di competenze in marketing export.

Internazionalizzare. Innovare. Crescere.

Copyright © 2013 – 2022 metagorà 

Note legali:

P.IVA: IT-03391850983

In Lombardia:
Via Papa Giovanni Paolo I, n. 4
I-25085 Gavardo (Brescia)
Cell.: +39 392 0263 071

In Toscana:
Via di Roveta, 15
I-50018 Scandicci (FI)
Cell.: +39 333 7301 883

Iscriviti alla newsletter.

Non mancare i nostri aggiornamenti.