Linea Internazionalizzazione 21 - 27 Regione Lombardia
Progetti per la competitività sui mercati esteri

In fase di attivazione

Linea Internazionalizzazione 21 – 27 di Regione Lombardia
Progetti per la competitività sui mercati esteri delle PMI lombarde

In fase di attivazione

“Linea Internazionalizzazione 21 – 27” di Regione Lombardia è la misura di sostegno alle PMI per progetti di sviluppo internazionale strutturati. Per progetti da 35.000 fino a 350.000 €. Finanziamenti a tasso 0 per l’80% delle spese ammissibili e contributi a fondo perduto per il restante 20%. Durata tra 12 e 36 mesi. In fase di attuazione

Cos’è la “Linea Internazionalizzazione 21 – 27” di Regione Lombardia?

“Linea Internazionalizzazione 21 – 27 ” è la nuova misura di Regione Lombardia per sostenere lo sviluppo internazionale delle PMI lombarde negli anni 2021 – 2027.

PR FESR Lombardia 2021-2027
Azione 1.3.1. Sostegno allo sviluppo dell’internazionalizzazione delle PMI lombarde ed all’attrazione di investimenti esteri del PR FESR Lombardia 2021-2027

Dotazione:
7,05 milioni €, di cui quasi 2,8 per il 2023.

Presentazione della domanda

In attesa del decreto attuativo.

Obiettivo:

Supporto alla realizzazione di progetti di internazionalizzazione strutturati per sviluppare e/o consolidare la competitività delle PMI lombarde nei mercati esteri.

Beneficiari:
I beneficiari sono le PMI che abbiano i seguenti requisiti:
a) siano iscritte e attive al Registro delle Imprese da almeno 24 mesi con almeno due bilanci approvati alla data di presentazione della domanda
b) abbiano una sede operativa in Lombardia al momento della concessione dell’agevolazione.

Settori:
Artigianato, Commercio, Industria, Servizi, No Profit, Turismo, Agroindustria, Agroalimentare

Quali sono l’entità e la forma dell’agevolazione?

L’agevolazione sarà concessa fino al 100% delle spese ammissibili di cui:
– l’80% sotto forma di finanziamento a tasso 0.
– il restante 20% sotto forma di contributo a fondo perduto.

Min. importo investimenti: 35.000 €.
Max. importo investimenti: 350.000 €.
Durata finanziamento: tra i 3 e i 6 anni, con un periodo di preammortamento max. di 24 mesi.

Il termine ultimo per la realizzazione del progetto è di max 15 mesi (salvo proroga).

Le domande saranno selezionate tramite una procedura valutativa a sportello.

Spese ammissibili:

Le spese ammissibili sono relative a programmi integrati di sviluppo internazionale per la promozione dell’export verso i mercati esteri, con investimento minimo di € 35.000.

1. Partecipazione a fiere internazionali, anche virtuali, e a piattaforme di matching:

Partecipazione a fiere internazionali, in Italia e all’estero, e ad eventi a queste collegati (come: workshop o altri eventi B2B).
Sono inoltre ammissibili spese per la partecipazione a fiere virtuali e per l’utilizzo di piattaforme di matching e l’organizzazione di incontri collegati alle fiere.

2. Realizzazione di showroom o spazi virtuali temporanei:

Istituzione temporanea all’estero (per max. 6 mesi) di showroom o spazi espositivi per la promozione dei prodotti e del brand sui mercati esteri. Sono inoltre ammissibili spese per vetrine ed esposizioni virtuali.

3. Attività di comunicazione e pubblicità sui mercati esteri:

Azioni di comunicazione ed advertising per la promozione di prodotti o brand su mercati esteri, in particolare digitale.

4. Adeguamento siti web, accesso a piattaforme internazionali:

Spese relative allo sviluppo e/o adeguamento di siti web o l’accesso a piattaforme cross border B2B o B2C per consolidare la propria posizione sui mercati esteri anche finalizzati alla vendita on line di prodotti o servizi.

5. Spese per consulenze export:

Consulenze in relazione al programma integrato (incluse le spese per la definizione del progetto).

6. Conseguimento di certificazioni sui mercati esteri:

Spese per il conseguimento (no consulenze) di certificazioni estere per prodotti da promuovere nei paesi target (incluse le certificazioni per l’ottenimento dello status di Operatore Economico Autorizzato e delle altre figure di esportatore autorizzato previste dagli accordi di libero scambio siglati dalla UE con Paesi terzi).

7. Commissioni per eventuali garanzie fideiussorie

8. Spese di formazione per il personale:

Spese di formazione del personale relative al programma integrato nella misura pari al 10% delle spese totali.

9. Spese per il personale dipendente:

Spese per il personale dipendente (in Italia e all’estero) impiegato nel Progetto di internazionalizzazione calcolate in maniera forfettaria nella misura del 20% sul totale delle spese indicate nei punti qui di sopra.

10. Spese generali:

Spese generali forfettarie nella misura del 7% sul totale delle spese indicate nei punti qui di sopra.

 

 

Internazionalizzare. Innovare. Crescere.

Copyright © 2013 – 2022 metagorà 

Note legali:

P.IVA: IT-03391850983

In Lombardia:
Via Papa Giovanni Paolo I, n. 4
I-25085 Gavardo (Brescia)
Cell.: +39 392 0263 071

In Toscana:
Via di Roveta, 15
I-50018 Scandicci (FI)
Cell.: +39 333 7301 883

Iscriviti alla newsletter.

Non mancare i nostri aggiornamenti.

Per trovare nuovi clienti:

Innovare per vendere:

Per rilanciare il business:

Per le startup: